30% di sconto su tutti i prodotti e servizi, solo per un periodo limitato. Utilizzate il codice coupon 30%OFF

Pianificazione ISO 22000 2018

Pianificazione ISO 22000 2018
ISO 22000

Pianificazione ISO 22000 2018

Condividere sui social media

Il ISO 22000 2018 La pianificazione è definita da diversi componenti; uno di questi componenti chiave è opportunità e rischi. Questa sezione è dedicata al quadro di riferimento che delinea il modo in cui le organizzazioni devono analizzare se stesse e determinare il loro livello di qualità. le opportunità e i rischi che derivano dalle loro attività e il modo migliore per affrontarle:

LIniziamo!

L'unico modo per ottenere una comprensione più chiara di le opportunità e i rischi potenziali è quello di effettuare una valutazione approfondita delle aspettative, del contesto e delle esigenze delle parti interessate. Dovete porvi una serie di domande basate sui seguenti aspetti:

Cosa si sta cercando di raggiungere

Le cose potrebbero prevenire voi da raggiungimento di i vostri obiettivi

- Modi di indirizzamento questi questioni

- Modi di trasformare i rischi in opportunità

- Come creare opportunità per migliorare la situazione

- La persona o i team responsabile per l'esecuzione di azioni specifiche

- Tecniche per determinare l'efficacia del azioni

https://www.youtube.com/embed/2S68ot2Jz7s

È necessario un un solido piano d'azione se si vuole ottenere con successo affrontare le opportunità e i rischis e raggiungere tutti i vostri obiettivi di sicurezza alimentare.

Iniziare da pianificare tutte le azioni per indirizzare una serie di opportunità e rischi identificati e poi procedere all'elaborazione di un modo per integrarli nel vostro FMS, implementarli e infine valutarne l'efficacia.

Ci sono due tipi di rischio coinvolti a questo punto: rischi per la sicurezza alimentare e; rischi che possono influire sull'FMS e fargli perdere efficacia e produttività.

ISO 22000 crea una distinzione tra le due forme di gestione del rischio; il primo rischio si concentra semplicemente su livelli operativi mentre il secondo può essere controllato attraverso la creazione e il mantenimento di COP, OPRPe i PRP. La seconda forma di gestione del rischio può anche comprendere la preparazione alle emergenze e i rischi che può influenzare l'intera gestione e può influire sulla sicurezza alimentare.

Il Questi ultimi rischi sono quelli che hanno la possibilità di verificarsi, ma non ci sono documenti storici che ne indichino la probabilità o, se si sono verificati, si è trattato di eventi sporadici. In questo modo, gli eventi ricorrenti vengono ignorati invece di essere considerati rischi organizzativi e devono essere debitamente controllati da una serie di azioni correttive.

ISO 22000 2018 Obiettivi di pianificazione

Gli standard richiedono che un insieme di obiettivi di sicurezza alimentare realizzabili e i loro progressi devono essere misurabili dopo un determinato periodo di tempo per dimostrare che miglioramento continuo.

Gli obiettivi dovrebbero essere:

- Misurabile

- In linea con la politica di sicurezza alimentare del Paese

- In linea con i requisiti di sicurezza alimentare applicabili

- Comunicabili

- Verificabile e facile da monitorare

- Manutenibile e facile da aggiornare

- Documentabile

- Realistico

- Raggiungibile

Il modo migliore e più efficace per comunicare gli obiettivi di sicurezza alimentare a parti interessate è quello di inserirli nella formazione introduttiva. Possono anche essere visualizzati sul sito web o diffusi elettronicamente tramite intranet o tecnologie simili.

Come stabilire obiettivi adeguati per la propria organizzazione? La migliore guida può essere il modo SMART.

Specifico e il più preciso possibile

Misurabile e facilmente quantificabile in modo da poter monitorare i progressi

Raggiungibile (il fallimento non è un'opzione in questo caso)

Tempestivocon una data di completamento esplicitamente indicata

L'azione è morta senza il seguito:

- Cose da fare

- Un elenco delle risorse necessarie

- La persona o il team responsabile dei vari compiti

- Il tempo di completamento

- Metodi di valutazione dei risultati

A meno che non si disponga di una copia di queste informazioni, è necessario inserire questa matrice in un luogo in cui sia possibile rivederla a scopo di chiarimento.

Per il momento, QSE Academy suggerisce di leggere altri materiali prodotti sul nostro sito web. Potete anche consultare i nostri pacchetti per ottenere istruzioni e suggerimenti.

Il primo passo è l'acquisizione di kit di strumenti da QSE Academy che possono aiutare la vostra azienda a conformarsi alla ISO 22000 versione 2018. 


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ottenete il nostro Ebook gratuito

ISO 22000 2018 nuova revisione

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.