Verifiche di idoneità ISO 17025

L'importanza e i requisiti dei test di idoneità ISO 17025
ISO 17025

Test di idoneità ISO 17025

Condividere sui social media

Test di idoneità ISO 17025

La prova di idoneità nella norma ISO 17025 è la determinazione delle prestazioni di calibrazione o di prova di un laboratorio.

Si riferisce anche alle prestazioni di prova di un organismo di controllo rispetto a criteri predeterminati utilizzando confronto interlaboratorio.

Per questo motivo, i test di idoneità sono uno dei metodi più diffusi per verificare la validità dei risultati dei test e/o delle calibrazioni.

Gli obiettivi dei test di idoneità

  • Fornire ai laboratori supporto e informazioni per migliorare la qualità delle loro analisi e/o misurazioni.
  • Fornire ai laboratori un metodo imparziale per dimostrare e valutare l'affidabilità dei propri dati.
  • Aggiungere una valutazione esterna delle capacità di prova/calibrazione dei laboratori.
  • Potenziare i processi di controllo interno della qualità dei laboratori.

Per garantire la creazione di dati di prova/calibrazione autentici, i laboratori possono utilizzare un sistema di gestione della qualità (QMS) adeguato.

Attuare la norma ISO 17025
Attuare la norma ISO 17025

Perché i test di idoneità sono importanti nella ISO 17025

Tutti Laboratori di prova e calibrazione accreditati ISO 17025 sono obbligati a partecipare a programmi di prove valutative gestiti da organizzazioni nodali nominate dalla ISO 17025 o dalla stessa ISO 17025.

Inoltre, la norma ISO/IEC 17025 ha stabilito i requisiti per il mantenimento di un sistema di qualità nei laboratori di prova e taratura.

Pertanto, i laboratori di prova e di taratura utilizzano ISO 17025 per sviluppare e implementare il proprio SGQ.

D'altra parte, gli enti di accreditamento utilizzano questo standard per valutare i laboratori di prova e di taratura ai fini dell'accreditamento.

Come soddisfare i requisiti?

L'ISO 17025 organizza programmi di prove valutative sia per i laboratori accreditati che per quelli richiedenti. I programmi sono gestiti da laboratori nodali identificati dall'ISO 17025.

Ad esempio, il rispetto dei requisiti APLAC MR001 significa che tutti gli enti di accreditamento sono tenuti a intraprendere programmi di PT per i propri laboratori accreditati.

Nel frattempo, tutti i laboratori candidati devono partecipare con successo ad almeno una prova interlaboratorio in linea con la Guida ISO/IEC 43 (I)- 1996.

Detto questo, tutti i metodi sostitutivi previsti dalla Guida ISO/IEC 43 devono essere soddisfacenti.
Tuttavia, per i laboratori di taratura, gli audit di misura dovrebbero essere considerati come uno sforzo corrispondente alle prove valutative interlaboratorio.

Allo stesso modo, i valutatori tecnici per i laboratori di taratura otterranno gli artefatti con la loro caratterizzazione dal National Physical Laboratory o da qualsiasi altro INM firmatario del BIPM.

Qual è il prossimo passo?

I test di idoneità sono un modo efficace per verificare la validità dei risultati dei test e/o delle calibrazioni del vostro laboratorio.

Pertanto, la vostra azienda deve essere preparata a questa fase.

Ottenete un vantaggio utilizzando i kit di strumenti di QSE Academy. I nostri pacchetti sono pensati per i laboratori che vogliono sottoporsi all'accreditamento ISO 17025.

Avrete accesso esclusivo ai file e alla documentazione necessari che vi aiuteranno a sviluppare un SGQ. Di conseguenza, potrete sottoporvi a test di idoneità per il successo della vostra attività.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottenete il nostro Ebook gratuito

ISO 17025 2017 nuova revisione

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.