Requisiti di etichettatura dei cosmetici ai sensi del Regolamento UE 1223/2009.

Requisiti per l'etichettatura dei cosmetici ai sensi del Regolamento UE 1223 2009
ISO 22716

Requisiti per l'etichettatura dei cosmetici ai sensi del Regolamento UE 1223/2009

Condividere sui social media

Regolamento 1223/2009 riguarda i requisiti di etichettatura dei cosmetici nell'UE. Per aiutare la vostra azienda a rispettare la normativa, questo articolo spiega i dettagli importanti da inserire nell'etichetta dei prodotti cosmetici.

L'etichettatura è un aspetto essenziale della vendita dei prodotti cosmetici. Per questo motivo l'UE ha sviluppato requisiti specifici per l'etichettatura dei prodotti cosmetici immessi sul mercato europeo.

Due tipi di imballaggio

  • Contenitore - Viene a contatto diretto con il prodotto.
  • Imballaggio esterno - Progettato per contenere uno o più contenitori.

Requisiti per l'etichettatura dei cosmetici

Sia il contenitore che l'imballaggio esterno devono riportare tutte le informazioni. Le scritte devono essere leggibili, indelebili e visibili.

Sulle etichette devono comparire i seguenti dati:

  • Nome e indirizzo della persona responsabile
  • Paese di origine del prodotto per i prodotti cosmetici importati nell'UE
  • Evidenziare l'indirizzo a cui è possibile accedere al fascicolo informativo del prodotto.
  • Quantità o contenuto nominale

Questo vale per l'indicazione del peso e del volume.

           Apporre il segno "℮" sull'etichetta solo se sono soddisfatti i requisiti della direttiva 76/211/CEE.

Fanno eccezione le confezioni contenenti meno di 5g o 5ml. Lo stesso vale per i campioni gratuiti e le confezioni monodose.

In alcuni casi, è possibile sostituirlo identificando il numero di articoli presenti nella confezione.

  • Data di scadenza

Questo include la data del simbolo di durata minima. Indica la data di scadenza o il "miglior uso prima della fine del".

Se necessario, citare le condizioni che devono essere soddisfatte per garantire la durata dichiarata.

La data di scadenza non è obbligatoria per i prodotti cosmetici con una durata minima superiore a 30 mesi.

Il periodo di tempo dopo l'apertura (PAO) si applica ai prodotti cosmetici con una data di scadenza superiore ai 30 mesi.

IIl simbolo PAO e il numero di mesi o anni in cui il prodotto può essere utilizzato dopo l'apertura.

Tuttavia, la PAO non è rilevante per i prodotti monouso o a basso rischio microbiologico.

  • Particolari precauzioni d'uso

Le etichette devono indicare le precauzioni particolari da osservare durante l'uso dei prodotti cosmetici. Queste includono quelle elencate negli allegati da III a VI.

           Considerare le precauzioni d'uso indicate nella valutazione della sicurezza.

Infine, si tratta di informazioni precauzionali speciali sui prodotti cosmetici per uso professionale. Esempio: "Evitare il contatto con gli occhi".

  • Numero di lotto

Indica il riferimento per l'identificazione del prodotto cosmetico. Se il prodotto è troppo piccolo, il numero di lotto può apparire solo sulla confezione esterna.

  • La funzione del prodotto cosmetico

Non menzionare, a meno che non risulti chiaro dalla presentazione del prodotto.

  • Elenco degli ingredienti

Utilizzare l'intestazione 'ingredienti' per l'elenco. Le aziende possono indicare l'elenco solo sulla confezione esterna.

Scrivere gli ingredienti in ordine decrescente di concentrazione e secondo la loro denominazione INCI.

Elencare gli ingredienti con una concentrazione inferiore a 1% in qualsiasi ordine dopo quelli con una concentrazione superiore a 1%.

D'altra parte, è possibile elencare i coloranti in qualsiasi ordine dopo gli altri ingredienti cosmetici. Tuttavia, assicuratevi di utilizzare la nomenclatura CI (Colour Index).

Nel frattempo, è necessario indicare i nanomateriali, che devono essere seguiti dal termine [nano].

Per i profumi e le composizioni aromatiche, fare riferimento ad essi come "profumo" o "aroma".

Alcune eccezioni: Cosa succede se è impossibile indicare le informazioni sull'etichetta?

Ci sono ragioni pratiche per cui non è possibile indicare sull'etichetta particolari precauzioni d'uso e un elenco di ingredienti.

In tal caso, riportare le informazioni su un cartoncino, un cartellino, un foglietto, un'etichetta o un nastro allegato o accluso. Se ciò non è possibile, collocate le informazioni nelle immediate vicinanze del contenitore.

Apporre il "simbolo del libro aperto" sul contenitore e/o sull'imballaggio esterno.

Requisiti linguistici

L'UE è composta da diversi Paesi con lingue diverse. Pertanto, è necessario tradurre le informazioni che appaiono sulle etichette.

  • Contenuto nominale
  • Data di scadenza (se si utilizza la dicitura "da consumarsi preferibilmente entro il")
  • Particolari precauzioni d'uso
  • La funzione del prodotto cosmetico

Assicuratevi di tradurre questi dettagli nelle lingue ufficiali dei Paesi in cui il prodotto sarà venduto. Alcuni Paesi richiedono addirittura più di una lingua sull'etichetta.

Rivendicazioni del prodotto

I produttori riportano sulle etichette varie indicazioni per i loro prodotti cosmetici. Devono assicurarsi che le indicazioni siano conformi alla definizione di prodotto cosmetico nell'UE. Allo stesso modo, i produttori devono convalidare qualsiasi indicazione.

Secondo il Regolamento 1223/2009, articolo 20.1Nell'etichettatura, la realizzazione di disponibili sul mercato e la pubblicità dei cosmetici prodotti, i testi, i nomi, i marchi, le immagini e i segni figurativi o di altro tipo non devono essere utilizzati per far credere che questi prodotti abbiano caratteristiche o funzioni che non hanno".

Pertanto, è necessario fornire la prova dell'effetto sostenuto per le indicazioni che appaiono sulle etichette.

Riassumendo

Il rispetto dei requisiti di etichettatura previsti dal Regolamento UE 1223/2009 è uno degli aspetti chiave per vendere con successo i prodotti cosmetici nel mercato dell'UE.

Per ulteriori informazioni sull'ingresso nel mercato globale dei cosmetici, non esitate a contattare QSE Academy per ricevere assistenza. Potete anche consultare i nostri blog e toolkit.

QSE Academy ha sviluppato kit di strumenti e pacchetti per aiutare la vostra azienda cosmetica a iniziare questo processo e a conformarsi allo standard ISO 22716.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISO 22716 2017

Ottenere il nostro Ebook gratuitamente

Requisiti della norma ISO 22716

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.