Nuovi requisiti della versione ISO 22000 2018.

Requisiti della ISO 22000 2018
ISO 22000

Nuovi requisiti della versione ISO 22000 2018

Condividere sui social media

In questo articolo, QSE Academy spiega i nuovi requisiti del ISO 22000 2018 versione.

La ISO 22000:2018 prevede la struttura di alto livello ISO. La HLS è prevalente per le norme ISO.

L'HLS ha indotto alcune delle modifiche apportate alla ISO 22000. Tuttavia, alcune di queste sono specifiche per la gestione della sicurezza alimentare.

Requisiti della ISO 22000 2018 Fondamentali

La ISO 22000:2018 è stata rilasciata come standard internazionale il 19 giugno 2018.

Come altri standard ISO, quali ISO 14001 e ISO 9001, La ISO 22000 segue la stessa struttura HLS.

Pertanto, ora è più facile da integrare ISO 22000 con altri sistemi di gestione.

Se avete familiarità con il Versione 2005 di ISO 22000, allora conoscete la maggior parte dei requisiti della versione 2018.

Tuttavia, ci sono differenze tra le due versioni che è necessario conoscere. In questo modo, la vostra azienda potrà sicuramente passare alla ISO 22000:2018.

Modifiche alla ISO 22000:2018

L'adozione di HLS e il suo effetto

         Per contesto aziendale e parti interessateIl capitolo 4.1 introduce nuove clausole per determinare e monitorare in modo più sistematico i contenuti aziendali.

Nel frattempo, il capitolo 4.2 illustra le esigenze e le aspettative delle parti interessate. Inoltre, tratta le richieste che identificano e comprendono i fattori che potrebbero influire sulla capacità del sistema di gestione di ottenere i risultati desiderati.

C'è anche maggiore attenzione alla leadership e all'impegno dei dirigenti. Il capitolo 5.1 include le richieste di coinvolgimento e di responsabilità per l'efficacia del sistema di gestione.

In termini di gestione del rischio, Il capitolo 6.1 della ISO 22000:2018 richiede che le aziende identifichino e prendano in considerazione la possibilità di intervenire sui rischi che possono influire sulla capacità del sistema di gestione di produrre i risultati previsti.

Inoltre, la norma ISO 22000:2018 rafforzato il l'enfasi sugli obiettivi come motore per il miglioramento. Il capitolo 6.2 e il capitolo 9.1 trattano questa modifica.

La ISO 22000:2018 ha ora requisiti di comunicazione estesi. Il capitolo 7.4 è più prescrittivo per determinare cosa, come e quando comunicare.

L'aspetto positivo è che la ISO 22000:2018 prevede requisiti meno severi per il manuale di sicurezza alimentare. Tuttavia, richiede ancora informazioni documentate e controllate per garantire la sicurezza alimentare. Allo stesso modo, non è necessario fornire procedure documentate.

Modifiche specifiche alla ISO 22000 e alla gestione della sicurezza alimentare

  • Semplificazione della Ciclo "pianificare-fare-verificare-agire".

Il ciclo PDCA è ora affiancato da due cicli distinti nello standard. Il primo riguarda il sistema di gestione. L'altro ciclo PDCA riguarda i principi del sistema HACCP.

  • Inclusione degli alimenti di origine animale nel campo di applicazione

         Questo copre alimenti per animali che non producono cibo per il consumo umano. Gli animali che producono cibo consumano il mangime.

  • Definizioni

Effetti negativi sulla salute' ha sostituito 'danno", che ora è coerente con la definizione di pericolo per la sicurezza alimentare.

La ISO 22000:2018 afferma ancheassicurazione' enfatizza il rapporto tra il prodotto alimentare e il consumatore. Questo dovrebbe basarsi sulla garanzia della sicurezza alimentare.

  • Politica di sicurezza alimentare

Capitolo 5.2.2 include cambiamenti nella comunicazione della politica di sicurezza alimentare. Ora la direzione è tenuta ad aiutare i dipendenti a comprendere la politica.

  • Obiettivi del sistema di gestione della sicurezza alimentare

Il capitolo 6.2.1 della ISO 22000:2018 stabilisce gli obiettivi del FSMS. Ha aggiunto voci come "monitorato", "verificato" e "coerente con i requisiti del cliente".

  • Controllo dei prodotti, dei servizi e dei processi forniti dall'esterno

         Il capitolo 7.1.6 implica la necessità di controllare i fornitori di processi, servizi e prodotti. Ciò garantisce un'ampia comunicazione dei requisiti essenziali per soddisfare i requisiti del FSMS.

Conoscere i nuovi requisiti della ISO 22000:2018 è solo l'inizio. Ci sono ancora aspetti che la vostra azienda deve comprendere per effettuare la transizione. Per iniziare, consultate i pacchetti di QSE Academy.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ottenete il nostro Ebook gratuito

ISO 22000 2018 nuova revisione

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.