Transizione ISO 22000: dal 2005 al 2018.

Transizione ISO 22000
ISO 22000

Transizione ISO 22000: dal 2005 al 2018

Condividere sui social media

Transizione ISO 22000: QSE Academy spiega in questo articolo cosa è necessario fare per la transizione alla ISO 22000 2018.

L'Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO) ha sviluppato la norma ISO 22000:2018 per aiutare le aziende a determinare, prevenire e ridurre i rischi di origine alimentare nella catena alimentare e dei mangimi.

La pubblicazione della revisione del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare, noto come ISO 22000:2018, comprende un periodo di transizione di tre anni per le aziende certificate.

Possiamo notare che la catena di approvvigionamento alimentare globale sta affrontando sfide crescenti a causa del commercio, della digitalizzazione, della diversità delle imprese e dei rischi.

Perché il controllo dei pericoli è importante nell'industria alimentare e dei mangimi

L'ISO afferma che la globalizzazione ha un impatto e, di conseguenza, complica la sicurezza alimentare. Pertanto, le aziende devono applicare controlli in ogni fase di lavorazione per eliminare i pericoli.

Ecco perché ISO 22000 è stato sviluppato dagli stakeholder coinvolti nelle organizzazioni per la sicurezza alimentare. Questi includono l'industria e la ricerca, i consumatori, la consulenza e la governance.

Il periodo di transizione ISO 22000 

            Le aziende che hanno un La certificazione 2005 deve passare alla versione 2018 entro il 19 giugno 2021.. A quel punto, l'edizione 2005 scadrà.

Questa revisione si applica alle aziende del settore alimentare e dei mangimi, indipendentemente dal settore, dall'ubicazione o dalle dimensioni. Le organizzazioni devono familiarizzare con le modifiche.

            Secondo il responsabile del settore (ambiente, sociale e governance) David Fatscher della British Standards Institution Sustainability and Food, "La norma ISO 22000 fornisce un quadro di riferimento per un'organizzazione di qualsiasi dimensione o settore per l'implementazione di un sistema di gestione della sicurezza alimentare basato sulle migliori pratiche.".

Perché passare alla ISO 22000:2018?

Il Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare rivisto prevede un nuovo approccio al rischio. Ora fa una distinzione tra i livelli di attività e di funzionamento del sistema di gestione.

Allo stesso modo, dà forti legami con il Codex Alimentarius. Si tratta di una raccolta di standard, linee guida, codici di condotta e raccomandazioni riconosciuti a livello internazionale relativi agli alimenti, alla produzione e alla sicurezza alimentare.

Inoltre, la revisione rende più semplice per le aziende e le organizzazioni integrare la ISO 22000 con altri sistemi di gestione.

In questo modo, la vostra azienda può integrare ISO 22000 con altri sistemi di gestione pertinenti, come ISO 14001 e ISO 9001.

La ISO 22000:2018 combina anche i principi dell'analisi dei rischi e dei punti critici di controllo (HACCP), dei programmi di prerequisiti (PRP), della gestione dei sistemi e della comunicazione interattiva.

Otteniamo la vostra ISO 22000 La transizione 2018 Iniziato

            Conoscere le basi del periodo di transizione fornisce alla vostra azienda un quadro di riferimento per la gestione della sicurezza alimentare.

QSE Academy ha sviluppato kit di strumenti e pacchetti per assistere la vostra azienda nel passaggio alla ISO 22000:2018. Una volta completata la transizione prima della scadenza, la certificazione dimostrerà l'impegno della vostra azienda per la sicurezza alimentare.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottenete il nostro Ebook gratuito

ISO 22000 2018 nuova revisione

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.