10 semplici passi per la certificazione ISO 9001.

10 semplici passi per la certificazione ISO 9001
ISO 9001

10 semplici passi per la certificazione ISO 9001

Condividere sui social media

La ricerca di una certificazione ISO 9001 potrebbe risultare eccessiva a causa dei suoi processi. Tuttavia, non deve essere così complicato se la vostra organizzazione ha una buona conoscenza della norma ISO 9001. La parte successiva consiste nel seguire Semplici passi verso l'ISO 9001

Gli standard di gestione ISO sono progettati per essere generico e rilevante a settori di tutte le dimensioni. Indipendentemente dai prodotti e dai servizi dell'organizzazione, gli standard forniscono una struttura per una buona formazione manageriale. Ricordiamo che la ISO 9001 si concentra sull'efficacia del sistema di gestione aziendale. processi e fornitura di servizi.

La certificazione ISO 9001 può essere un ottimo modo per migliorare la qualità dei vostri prodotti e servizi. Può anche aiutarvi a diventare più efficienti e organizzati e a migliorare la soddisfazione dei clienti. Per ottenere la certificazione ISO 9001, è necessario seguire una serie di passi. Ecco dieci semplici passi che vi aiuteranno nel vostro percorso:

Fase 1: identificare i driver principali.

È consigliabile che il top management riveda formalmente il sistema di gestione dell'organizzazione. i fattori chiave per l'applicazione di un sistema di gestione della qualità. Tali fattori dovrebbero includere requisiti del cliente, maggiore consapevolezza delle prestazioni dei vostri processi chiave e la necessità di un miglioramento continuo.

Determinare se le ragioni dell'implementazione sono allineate al piano aziendale e alle strategie dell'organizzazione. Il SGQ serve come quadro sintetico per specificare i risultati che l'organizzazione vuole raggiungere. Questo metodo pratico e basato sui processi è una buona occasione per migliorare.

Fase 2: acquisizione dello standard.

La vostra organizzazione deve acquistare una copia dello standard. Dedicate del tempo alla ricerca per acquisire conoscenze sulla ISO 9001 associata al vostro settore specifico. Sono disponibili diverse fonti, tra cui i manuali dell'Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione e articoli da Internet.

Assicuratevi che la vostra organizzazione sia in grado di distinguere i fatti dai miti. Per esempio, la norma IS0 9001 è lo standard globale per i sistemi di gestione della qualità in tutti i settori, non solo in quello manifatturiero. La ISO 9001:2015 è la versione più recente dello standard.

Fase 3: progettare la strategia.

Obiettivi e azioni costituiscono una strategia, che il top management dovrebbe essere impegnato per poter applicare con successo un Sistema di Gestione della Qualità. La documentazione formale della politica e degli obiettivi della qualità, basata sui requisiti della ISO 9001, è un passo essenziale..

La strategia piano mosto considerare come la vostra organizzazione opera e protegge politica della qualità requisiti. Deve anche essere accessibile per manifestare miglioramenti infiniti. La strategia deve essere comunicata in modo efficace a tutti i dipendenti, per ottenere uno sforzo collettivo nella gestione, nel raggiungimento e nel mantenimento della qualità.

ISO 9001 Scaricare

Fase 4: stanziare le risorse per lo sviluppo del Sistema di gestione della qualità.

Un interno responsabile della qualità non deve svolgere tutte le responsabilità. L'organizzazione deve garantire che tutte le responsabilità e i compiti siano condivisi. a tutti i livelli. L'organizzazione deve fornire risorse quali bilancio e imporre tempistiche realistiche. Un formale piano di progetto è un modo sensato di identificare le esigenze e di far progredire l'implementazione, ma è non è un requisito effettivo della ISO 9001.

Inoltre, l'assunzione di un consulente è un modo efficace dal punto di vista dei costi per assistere lo sviluppo del sistema. I consulenti indipendenti possono dare consigli, ma devono avere una conoscenza e una comprensione totale della vostra organizzazione.

Fase 5: comprendere i processi.

L'IS0 9001 obbliga un'organizzazione a descrivere l'interazione tra i processi all'interno del sistema di gestione. Un semplice mappa del processo Il documento, che è stato specificato alla vostra organizzazione, può aiutarvi a ottenerlo. Dovrebbe indicare le risorse, i processi chiave, i controlli, le registrazioni e la documentazione essenziali per soddisfare i requisiti dei clienti.

La mappa dei processi deve essere convalidata in tutta l'organizzazione per garantire che non sono state tralasciate interazioni o aree. Dovrebbe essere utilizzata e rivista man mano che il sistema si sviluppa. In questo modo, la mappa dei processi potrebbe essere aggiornata fino alla sua conseguente inclusione nel Manuale della Qualità.

Fase 6: investire in un programma di formazione conciso.

La ISO 9001 richiede la corretta identificazione di requisiti di competenza per il personale che rientra nel campo di applicazione del SGQ. I dipendenti, i team leader e gli auditor interni dovranno tutti sottoporsi a una serie di seminari, workshop e corsi di aggiornamento per soddisfare i requisiti di competenza.

A volte, questo potrebbe includere la formazione esterna, che può fornire garanzie e competenze autentiche per aiutare il processo di esecuzione. Un'organizzazione deve anche definire come dimostrare l'efficacia della formazione.

Fase 7: Sviluppo di un'ampia documentazione del sistema di gestione.

La vostra organizzazione non deve esagerare con la preparazione di tonnellate di file e di documenti inutili.

La documentazione controllata di procedure, registrazioni, politiche, istruzioni di lavoro e manuale aziendale è un altro requisito di ISO 9001. La documentazione mira a fornire un quadro chiaro delle operazioni dell'organizzazione e della coerenza dei processi.

La documentazione del SGQ deve concentrarsi sui documenti che mostrano l'efficienza e creano processi applicabili alla vostra organizzazione. In questo modo si ottiene una migliore evidenza per il raggiungimento di obiettivi e traguardi.

Fase 8: Esecuzione del sistema di gestione della qualità.

Audit interni dovrebbe misurare e registrare periodicamente la corretta implementazione di i requisiti del Sistema di Gestione della Qualità. È consigliabile condurre un riesame della gestione per garantire l'efficienza, l'idoneità continua e l'adeguatezza del sistema.

Il riesame della direzione è un aspetto fondamentale per dimostrare l'effettiva applicazione del sistema di gestione ISO. Le valutazioni aziendali sono utili anche durante la fase di applicazione della ISO 9001.

L'organizzazione deve fornire elenchi di controllo dettagliati e istruzioni di lavoro specifiche per la posizione.. Allo stesso modo, la prevenzione e la azioni correttive devono essere determinati, migliorati e registrati.

Informate i vostri dipendenti sul motivo per cui l'organizzazione punta a certificazionecomprese le procedure, la tempistica e i vantaggi. Una spiegazione adeguata consentirà di raggiungere un obiettivo a livello aziendale e di garantire un impegno costante. La comunicazione e il coinvolgimento sono fondamentali per il successo dell'implementazione.

Fase 9: Esecuzione di un audit di pre-valutazione e di un'analisi delle lacune.

Considerate un audit di pre-valutazione in qualsiasi fase. Inoltre, un organismo di certificazione rapporto sull'analisi delle lacune individuerà i requisiti ISO 9001 che la vostra organizzazione sta già soddisfacendo. Le eventuali lacune esistenti tra gli attuali processi dell'organizzazione e i requisiti della norma possono essere utili per la creazione di un piano di progetto.

Inoltre, gli audit dovrebbero monitorare se i seminari o la formazione sono stati applicati. Questo vi darà la possibilità di stimare le tempistiche e di fissare una data per la certificazione vera e propria.

Passo 10: Ottenere la certificazione.  

È importante che le organizzazioni scelgano un organismo di certificazione accreditato a livello nazionale per verificare il sistema di gestione. L'organismo di certificazione deciderà se il vostro sistema di gestione è conforme ai requisiti ISO.

La certificazione iniziale è un processo a due fasi. La prima fase prevede una revisione dei processi attivi presso la sede centrale dell'organizzazione. L'obiettivo è verificare se i processi soddisfano i requisiti dei sistemi di gestione ISO.

Al termine della seconda fase dell'audit, la vostra organizzazione riceverà un certificato di accreditamento. Il audit in loco dovrebbe vedere che la vostra organizzazione sta seguendo i propri processi.

Pertanto, è fondamentale avere un dialogo tempestivo e una pianificazione anticipata con l'organismo di certificazione scelto dalla vostra organizzazione, perché può aggiungere valore alla vostra organizzazione. Inoltre, aiuterà a migliorare continuamente i processi della vostra organizzazione.

Promemoria finale

Il sistema di gestione della qualità ISO 9001 mira a massimizzare le prestazioni della vostra organizzazione e a garantire uno sviluppo continuo.

Sembra un processo complicato, ma la vostra organizzazione può renderlo più semplice preparando i dipendenti e i processi all'implementazione di un SGQ ISO 9001. Una volta che la vostra organizzazione avrà ottenuto la Certificazione ISO 9001È necessario continuare ad applicare il SGQ nelle operazioni quotidiane per mantenere la certificazione e migliorare il SGQ, se necessario.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come implementare la ISO 9001 La guida definitiva

La guida definitiva su

Come implementare la ISO 9001 2015

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.