Quali sono le 10 clausole di ISO 9001?

ISO 9001 FAQ
ISO 9001 / ISO 9001 FAQ

Quali sono le 10 clausole della ISO 9001?

Le 10 clausole della ISO 9001 2015 sono:

1) Ambito di applicazione:

2) Riferimenti normativi

3) Termini e definizioni

4) Contesto dell'organizzazione

5) Leadership

6) Pianificazione

7) Supporto

8) Funzionamento

9) Valutazione delle prestazioni

10) Miglioramento.

La prima clausola della ISO 9001 è "Campo di applicazione". Questo capitolo spiega i requisiti specifici che devono essere soddisfatti per certificare la qualità dei prodotti o dei servizi di un'azienda. Inoltre, definisce i confini del sistema di gestione della qualità.

La prima clausola della ISO 9001 è "Campo di applicazione". Questo capitolo spiega i requisiti specifici che devono essere soddisfatti per certificare la qualità dei prodotti o dei servizi di un'azienda. Inoltre, definisce i confini del sistema di gestione della qualità.

La seconda clausola, "Riferimenti normativi", fornisce un elenco dei documenti a cui la ISO 9001 fa riferimento. Si tratta di altre norme ISO, nonché di norme internazionali e nazionali.

La terza clausola, "Termini e definizioni", definisce i termini chiave utilizzati nella ISO 9001. È importante per comprendere i requisiti della norma.

La quarta clausola, "Contesto dell'organizzazione", richiede alle aziende di considerare i fattori interni ed esterni che possono influenzare la loro capacità di soddisfare i requisiti dei clienti. Ciò include aspetti quali la struttura organizzativa, la cultura e i processi.

La quinta clausola, "Leadership", stabilisce i ruoli e le responsabilità del top management in relazione al sistema di gestione della qualità. Essi devono fornire una direzione e garantire la disponibilità di risorse.

La sesta clausola, "Pianificazione", richiede alle aziende di stabilire una politica e degli obiettivi per la qualità. Devono inoltre identificare i processi necessari per fornire prodotti e servizi di qualità.

La settima clausola, "Supporto", stabilisce le risorse e le infrastrutture necessarie per supportare il sistema di gestione della qualità. Ciò include aspetti quali la formazione, la comunicazione e la documentazione.

L'ottava clausola, "Funzionamento", spiega i requisiti per il controllo e l'esecuzione dei processi. Ciò include aspetti quali il controllo degli input, degli output e delle modifiche.

La nona clausola, "Valutazione delle prestazioni", richiede alle aziende di monitorare e misurare le proprie prestazioni rispetto agli obiettivi di qualità. Devono inoltre intraprendere azioni correttive quando necessario.

Infine, la decima clausola, "Miglioramento", richiede alle aziende di migliorare continuamente il proprio sistema di gestione della qualità. Ciò comporta, ad esempio, la revisione dell'efficacia del sistema e l'introduzione delle modifiche necessarie.

Seguendo queste 10 clausole, le aziende possono assicurarsi di fornire prodotti e servizi di qualità ai propri clienti. La ISO 9001 è uno strumento potente per garantire la soddisfazione dei clienti e il miglioramento continuo.

Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come implementare la ISO 9001 La guida definitiva

La guida definitiva su

Come implementare la ISO 9001 2015

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.