I requisiti di gestione per la ISO 17025:2005 – Parte 2

Requisiti della norma ISO/IEC 17025 2017
ISO 17025

I requisiti di gestione per la ISO 17025:2005 – Parte 2

Requisiti ISO 17025 2005

Poiché abbiamo già discusso la crucialità della ISO 17025:2005 e anche alcuni dei requisiti di gestione di questa norma nel primo blog di questo thread, questa sarà la continuazione di altri requisiti di gestione per il vostro riconoscimento.

Se vi siete persi la prima sezione della gestione requisiti per la ISO 17025:2005, è possibile clicca qui per leggerlo completamente. Cominciamo con gli altri standard di gestione richiesti dalla ISO 17025:2005.

Servizi e forniture per gli acquisti

Il seguente capitolo della ISO 17025:2005 descrive come i servizi e le forniture forniti da terzi non devono avere un impatto negativo sulla qualità e sull'efficacia delle operazioni di laboratorio.

  • I fornitori terzi devono essere selezionati e valutati formalmente per garantire che le forniture e i servizi siano di qualità adeguata.
  • È necessario disporre di una specifica predefinita per verificare la qualità dei materiali in entrata.
  • Le registrazioni del processo di selezione e valutazione devono essere documentate e conservate correttamente.

Servizio al cliente

Di seguito viene illustrato il processo che consente ai laboratori di soddisfare costantemente i requisiti dei clienti.

  • I laboratori devono comunicare con i clienti per chiarire le richieste in modo soddisfacente e ottenere il loro contributo.
  • I clienti devono essere autorizzati dal laboratorio a verificare il laboratorio stesso.
  • Il laboratorio dovrebbe introdurre un programma formale per raccogliere costantemente il feedback dei clienti.

Reclami

Il capitolo "Reclami" della ISO 17025:2005 descrive come i reclami dei clienti debbano essere documentati, valutati e seguiti adeguatamente per garantire soluzioni ottimali e miglioramenti futuri.

  • È necessario adottare una politica e una procedura per la corretta risoluzione dei reclami ricevuti dai clienti.
  • È necessario mantenere un registro completo dei reclami e di tutte le misure adottate per risolverli, compresa la documentazione delle azioni correttive e delle indagini.

Controllo delle prove e/o delle tarature non conformi

In questo capitolo vengono descritti i risultati dei test e delle calibrazioni non conformi e vengono avviate le correzioni necessarie.

  • Una politica e un processo necessari quando i risultati non sono conformi alle procedure.
  • Un elenco di azioni correttive per evitare il ripetersi del problema.
  • La valutazione dell'importanza del lavoro non conforme.
  • Se necessario, i clienti devono essere avvisati.

Miglioramento continuo

L'efficacia del sistema di gestione deve essere continuamente migliorata e questo capitolo descrive quanto segue.

  • I suggerimenti per i miglioramenti devono essere ricavati dai rapporti di audit, dai reclami e dai suggerimenti dei clienti, dall'analisi dei dati, dai riesami della direzione e dalle azioni correttive e preventive.
  • Tutti i suggerimenti devono essere raccolti nel tempo e rivisti accuratamente dalla direzione per intraprendere azioni adeguate in tempo utile.

Azione correttiva

Il seguente capitolo dei requisiti di gestione della ISO 17025:2005 descrive come possono essere identificate le cause primarie di lavori non conformi o di deviazioni dalle procedure di laboratorio e di gestione e come vengono selezionate, attuate, documentate e monitorate le azioni correttive adeguate.

  • Le azioni correttive possono essere innescate da reclami dei clienti, test non conformi, audit interni o esterni, osservazioni del personale e revisioni della direzione.
  • Le azioni correttive devono essere selezionate e attuate per eliminare i problemi specifici e prevenire il ripetersi degli stessi.
  • La causa primaria della non conformità deve essere identificata.
  • L'efficacia e i risultati delle azioni correttive devono essere monitorati e valutati.

La revisione finale dei requisiti della ISO 17025 2017 può essere leggi qui.

Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − quattordici =

Ottenete il nostro Ebook gratuito

ISO 17025 2017 nuova revisione

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.