QMS: arricchire l'azienda con la migliore qualità.

Sistema di gestione della qualità
ISO 9001

QMS: arricchire la vostra attività con la migliore qualità

Condividere sui social media

Il Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) è un modo per ottenere un approccio efficiente ed efficace alla gestione della qualità utilizzando una combinazione di strumenti e metodologie di gestione della qualità.

Il Il SGQ inizia con lo sviluppo di una politica di gestione della qualità che determina come l'organizzazione raggiungerà gli obiettivi di qualità. La politica stabilisce i metodi generali che saranno utilizzati in tutta l'organizzazione, tra cui la soddisfazione del cliente, l'identificazione e il controllo dei prodotti non conformi e il miglioramento continuo. Una politica della qualità include procedure per il miglioramento della qualità all'interno di ogni area di responsabilità. Il prossimo passo per stabilire un SGQ efficace è quello di formare tutti i dipendenti sui suoi concetti e sul suo ruolo nel raggiungimento degli obiettivi.

Per garantire gli impegni L'organizzazione deve utilizzare procedure di valutazione delle prestazioni per valutare le capacità dei dipendenti di identificare e risolvere i problemi, di utilizzare i sistemi di feedback per aiutarli a migliorare, di stabilire le priorità e di incoraggiare il coinvolgimento degli individui a tutti i livelli dell'azienda. L'impegno per un'efficace SGQ comprende uno sforzo continuo da parte di tutti i dipendenti che può essere realizzato attraverso tecniche di risoluzione dei problemi come Six Sigma o tecniche di riduzione delle varianze utilizzando strumenti di controllo statistico dei processi (SPC) come le carte di controllo (vedere Strumenti del sistema di gestione della qualità).

La questione fondamentale del SGQ è la relazione tra gestione, qualità e garanzia di qualità. Per farlo, è indispensabile comprendere l'intero processo di gestione della qualità.

Gestione della qualità all'interno di un'organizzazione è un processo continuo che comprende tutti gli atti di pensiero e di comportamento che contribuiscono al raggiungimento della soddisfazione del cliente e degli obiettivi aziendali. La qualità inizia con la definizione di obiettivi specifici per il raggiungimento della soddisfazione del cliente nei processi, nei prodotti o nei servizi a tutti i livelli di responsabilità.

Il SGQ fornisce ccontrollo continuo di tutti i processi che coinvolgono il personale, le attrezzature e la tecnologia, e tutte le altre risorse utilizzate per produrre beni o fornire servizi. Il SGQ assicura che ogni livello dell'organizzazione lavori sistematicamente per raggiungere i risultati pianificati a beneficio dei clienti e dell'organizzazione stessa.

Per stabilire un SGQ efficace le pratiche di audit devono essere integrate con le pratiche di indagine sulla soddisfazione e con le iniziative di pianificazione della qualità. In questo modo si otterrà una migliore progettazione delle procedure che consentirà di raggiungere la soddisfazione dei clienti attraverso tempi di consegna migliori, costi più bassi, aumento dei ricavi, processi più efficienti, aumento della produttività, ecc.

Suggerimenti per stabilire un SGQ efficace :

Un audit è un modo per valutare il SGQ per individuare eventuali problemi e per migliorare loro. Viene eseguita con strumenti di misura per valutare il livello di efficacia del SGQ. I metodi di valutazione necessari per la verifica comprendono le carte di controllo, il controllo statistico dei processi, le tecniche statistiche per l'identificazione di cause ed effetti (diagrammi causa-effetto), il campionamento e le prove, ecc.

Al fine di condurre un audit efficace del SGQ, Prima di tutto occorre decidere quale parte della gestione della qualità sarà sottoposta a verifica, che tipo di dati saranno raccolti e come saranno analizzati. Il tipo di test più comunemente utilizzato in un'organizzazione è il controllo statistico dei processi. L'SPC è uno strumento che consente a un'organizzazione di monitorare una caratteristica della qualità nel tempo con l'obiettivo di migliorare i processi o di ridurre le variazioni La sovrapposizione di più SPC può spesso portare a modelli di previsione più accurati per i dati futuri (vedere Controllo statistico di processo - Strumenti).

1. Definire la politica e gli obiettivi della qualità.

La qualità è importante per le aziende. Per assicurarsi che la qualità sia sempre buona, è necessario avere una politica per la qualità. Questa politica deve indicare ciò che l'azienda vuole fare e raggiungere con la qualità. È inoltre necessario stabilire degli obiettivi, ovvero i traguardi che si vogliono raggiungere con la qualità.

2. Creare un team interfunzionale per sviluppare e implementare il SGQ.

Creare un team interfunzionale non è difficile, ma è importante. Questo team dovrebbe includere persone provenienti da tutte le parti dell'azienda, tra cui la direzione, le operazioni, il marketing e il servizio clienti. Ciò contribuirà a garantire che tutti siano d'accordo con il SGQ e che comprendano ciò che è necessario per farlo funzionare.

3. Implementare un processo:

L'implementazione di un processo non è sempre facile, ma è necessaria per un SGQ efficace. Il processo deve includere le fasi per garantire che la qualità sia sempre buona. Dovrebbe anche includere le fasi per migliorare la qualità quando necessario.

4. Condurre un'analisi delle lacune per identificare le aree di miglioramento.

La creazione di un team interfunzionale, l'implementazione di un processo e la conduzione di un'analisi delle lacune sono tutte fasi importanti per la creazione di un SGQ efficace. Tuttavia, ognuna di queste fasi può essere difficile da realizzare. Ecco alcuni suggerimenti per rendere più semplice ognuna di queste fasi

5. Implementare i miglioramenti del processo in base ai risultati dell'analisi dei gap.

Definire la politica e gli obiettivi della qualità: La qualità è importante per le aziende. Per assicurarsi che la qualità sia sempre buona, è necessario avere una politica per la qualità. Questa politica deve indicare ciò che l'azienda vuole fare e raggiungere con la qualità. È inoltre necessario definire gli obiettivi, ossia i traguardi che si vogliono raggiungere con la qualità.

5. Formare tutti i dipendenti sul nuovo SGQ.

I dipendenti devono essere formati sul nuovo SGQ, in modo da capire come funziona e quali sono i loro ruoli per il suo successo. Questa formazione deve essere condotta prima dell'implementazione del SGQ.

6. Valutare regolarmente l'efficacia del SGQ.

È importante valutare regolarmente l'efficacia del SGQ. Questo vi aiuterà a identificare le aree in cui il SGQ funziona bene e quelle in cui deve essere migliorato.

7. Apportare modifiche al SGQ, se necessario.

Come ogni sistema, il SGQ dovrà essere modificato di tanto in tanto. Le modifiche devono essere apportate in base ai risultati delle valutazioni condotte regolarmente.

L'implementazione di un SGQ può essere un compito difficile. Tuttavia, è importante farlo se si vuole essere certi che la qualità sia sempre buona. Questi suggerimenti dovrebbero aiutarvi a stabilire un SGQ efficace.

Sistema di gestione della qualità e standard ISO 9001: 2015

I SGQ possono essere un vantaggio per un'azienda se sono in linea con ISO 9001:2015 e la loro attuazione contribuisce al raggiungimento degli obiettivi indicati nella norma ISO 9001:2015. Per raggiungere un elevato livello di qualità, è importante che l'azienda prenda in considerazione tecniche di gestione delle prestazioni come Six Sigma. Il processo di audit significa che l'azienda è priva di errori, poiché vengono utilizzate tecniche di riduzione degli errori per valutare i processi. L'implementazione del SGQ è un fattore molto importante, poiché riduce il rischio di errori nella catena di fornitura.

Il vostro SGQ deve essere certificato ISO 9001 2015?

È necessario eseguire un audit del SGQ e identificare le aree da migliorare. La ISO 9001 2015 può fornire all'azienda consigli su come migliorare il proprio SGQ. Se un'azienda sceglie di non far certificare il proprio sistema di qualità ISO, è comunque importante che si sottoponga a un audit con una terza parte imparziale, in modo da migliorare il proprio sistema ed evitare errori. Questo li aiuterà anche a mantenere prodotti e servizi di alta qualità per i loro clienti, assicurando una buona soddisfazione dei clienti.

Gli strumenti utilizzati nel processo di qualità sono i seguenti:

Audit di qualità - Verifica del SGQ di un'organizzazione attraverso la raccolta di dati che utilizzano vari strumenti di misurazione, quali carte di controllo, controllo statistico dei processi (SPC), tecniche statistiche per l'identificazione di cause ed effetti (diagrammi causa-effetto), campionamento e test, ecc. Gli audit sono eseguiti da persone indipendenti dalla produzione e da altri dipendenti dell'organizzazione, per evitare conflitti di interesse o pregiudizi personali.

Grafico di controllo - Strumento statistico utilizzato per monitorare la stabilità del processo attraverso l'uso dei limiti di controllo, che sono i confini superiori e inferiori che definiscono un intervallo di variazione accettabile per un determinato processo. I diagrammi di controllo sono spesso utilizzati per monitorare attributi o variabili, oltre a essere classificati come diagrammi a barra di x e diagrammi a R, a seconda che i dati raccolti siano basati su medie o valori individuali.

Diagramma causa-effetto - Un semplice diagramma che mostra le possibili cause di errori o difetti rispetto agli effetti osservati in un processo. Il diagramma mostra anche le possibili azioni correttive, che possono essere intraprese per risolvere i problemi in modo efficiente.

FMEA (analisi delle modalità di guasto e degli effetti) - L'FMEA è uno strumento utilizzato per identificare e ridurre al minimo il rischio associato ai guasti degli elementi di un sistema. Tali elementi includono componenti, processi, procedure e sistemi lungo tutta la catena di fornitura necessaria per produrre servizi o prodotti. Le modalità di guasto sono i modi potenziali in cui un elemento potrebbe guastarsi, mentre gli effetti si riferiscono ai risultati indesiderati, come i costi sostenuti a causa dei danni provocati dal guasto. Pertanto, la FMEA può essere utilizzata per minimizzare i rischi concentrandosi sugli anelli più deboli della catena di fornitura, fornendo un approccio proattivo alla gestione aziendale.

Analisi delle lacune - L'analisi dei gap è uno strumento utilizzato per confrontare i requisiti con le prestazioni effettive e determinare la differenza tra due cose. Questo processo viene spesso utilizzato prima di un audit per creare una mappa delle aree problematiche e dare un'idea della loro gravità.

Diagramma di Pareto - Un grafico che elenca le cause di problemi o difetti rispetto ai loro effetti e mostra l'impatto relativo di ciascun fattore sui costi totali o sul numero di difetti derivanti da una determinata causa. Questo strumento può essere utile per decidere quali problemi vale la pena affrontare per primi.

Controllo statistico della qualità (CQS) - Insieme di tecniche che consentono di stimare e prevedere, nonché di identificare, documentare e correggere gli errori o i difetti presenti nei processi. I metodi di SQC comprendono carte di controllo come le x-bar e le R-chart, nonché altri metodi statistici per l'identificazione delle cause, come l'ANOVA e l'analisi di regressione. Questo metodo viene solitamente applicato a tutti i livelli di un'organizzazione, dalla produzione alla fornitura di servizi, ed è supportato da una formazione adeguata per tutto il personale coinvolto.

In conclusione, i SGQ possono essere un vantaggio per un'azienda se sono in linea con gli standard ISO 9001:2015 e se la loro implementazione contribuisce al raggiungimento degli obiettivi indicati nella ISO 9001:2015.


Condividere sui social media

Lascia qui il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Come implementare la ISO 9001 La guida definitiva

La guida definitiva su

Come implementare la ISO 9001 2015

Le vostre informazioni non saranno mai condivise con terzi.